Bari: le zone e gli hotel migliori dove pernottare

Per chi decide di soggiornare in Puglia, non c’è miglior punto di partenza di Bari: il capoluogo di provincia è ottimamente collegato col resto d’Italia e ha tutte le comodità e le attrazioni di una grande città, pur conservando il fascino del piccolo centro di mare. Le opzioni turistiche sono molte, ecco quelle selezionate dal nostro staff.

Bari Vecchia

Questo è il centro storico della città, caratterizzato dalle strette e intricate strade ciottolate dell’antico borgo medievale dai quali è nato il resto di Bari.

Bari Vecchia ha fascino da vendere ma fino a poco tempo fa era considerata una zona pericolosa. Nella seconda metà degli anni ’90 ha iniziato un processo di rinnovamento che la ha trasformata nel luogo perfetto per rimanere a contatto con la storia della città.

Qui sono i monumenti principali della città, ovvero la Basilica di San Nicola e la Cattedrale di San Sabino, mete obbligate! Bari Vecchia è anche ricca di ristoranti, pub e discoteche.

Vi suggeriamo di pernottare al B&B dei Meravigli: situato a meno di 100 metri dalla Basilica di San Nicola offre ottime camere moderne e una bellissima terrazza.

Murat

Murat è un quartiere di Bari collocato tra i binari della ferrovia e il lungomare.

Questo è sicuramente il quartiere più ricco di vita di tutta Bari, in quanto è qui che si trovano le vie principali e le aree dello shopping della città, come ad esempio Piazza Umberto I e Corso Vittorio Emanuele II, oltre agli edifici universitari.

Alloggiare a Murat permette di avere rapido accesso alla linea ferroviaria per spostarsi facilmente anche fuori regione, oltre che di trovarsi del fashion district barese, arricchito da bar e locali raffinati.

La sistemazione di lusso per eccellenza è il Grande Albergo delle Nazioni: situato sul lungomare, offre panorami stupendi e ogni comfort immaginabile.