Napoli e la costiera amalfitana, i migliori hotel di lusso

Monastero Santa Rosa Hotel & Spa

Il Monastero Santa Rosa è uno degli hotel più lussuosi della costiera amalfitana e si affaccia sulla meravigliosa Baia di Salerno. L’hotel è facilmente raggiungibile dall’aeroporto di Napoli anche con un volo in elicottero che porterà gli ospiti a sorvolare il Vesuvio.

Una delle particolarità della struttura è la piscina scavata nella dura roccia che costituisce il Monte Pancrazio, posta all’interno dei giardini a terrazza dell’hotel. Oltre a godere di bellissimi panorami, gli ospiti potranno praticare sport acquatici o rilassarsi all’interno della maestosa spa dotata di bagni turchi, saune rocciose, piscine idroterapiche e tepidarium.

Dal Monastero Santa Rosa si può facilmente raggiungere il capoluogo campano e, per visitare la città in totale sicurezza, utilizzare il Deposito bagagli a Napoli per proteggere i propri bagagli durante la vacanza. D’altronde, se ci si trova sulla costiera amalfitana, una visita a Napoli è obbligatoria!

Relais Don Alfonso 1890

La facciata di questo edificio storico nasconde il resto della colorata struttura situata al centro del paese di Sant’Agata sui Due Golfi. I tre edifici dell’hotel sono circondati da giardini perfettamente curati con flora sia mediterranea che tropicale.

Nonostante la storia della struttura, il Don Alfonso è stato rimodernato e mette a disposizione degli ospiti stanze ricche di colori ispirati ai fiori coltivati nei giardini, in contrasto con il mobilio d’epoca presente nelle suite.

Una delle peculiarità è la cantina: risalente all’epoca osco-romana, è ricavata in una grotta di roccia vulcanica e custodisce al suo interno alcuni dei vini più pregiati del mondo.

Gli ospiti potranno godere di cene private e lezioni di cucina in un mix di modernità e tradizione che non mancheranno di certo di soddisfare il palato.

L’hotel si trova poco distante dai siti archeologici di Pompei e può essere la base perfetta per esplorare il resto della costiera amalfitana senza dover incorrere in spostamenti troppo lunghi.